Le Anime Abbandonate

  • Distanza: 18,4 km

  • Dislivello tot.: 597 m

  • Percorrenza: 6 h 30 m (passo lento)

  • Tipologia: –

  • Se bagnato: percorribile

Loc. Mistadello (Locanda Cacciatori)

La Traccia

Vi sono luoghi semplici, spesso dimenticati, talvolta guardati con timore e tenuti alla lontana. Luoghi che al camminatore che non si lascia intimorire dalle superstizioni hanno molto da raccontare. Stiamo parlando dei cimiteri. In particolare dei cimiteri dei piccoli paesi di montagna.
Procedendo lungo questo percorso, infatti, arriverai presso la località di Santa Maria del Rivo dove sorge un’antica chiesa del XVIII sec. Poco distante troverai un piccolo cimitero abbandonato ma ben conservato. Al suo interno non vi sono più le sepolture ma solo un prato verde e il muro perimetrale. Quando sarai arrivato soffermati ad ascoltare con gli occhi della mente e del cuore.
In questi luoghi si sono intrecciate storie di famiglie, migrazioni e ritorni, giovani vite vissute solo pochi giorni, cognomi tedeschi di cui nessuno ha più saputo ricostruire la storia, antiche discendenze: anime abbandonate che tuttavia testimoniano secoli di storia e vicende famigliari. Sono luoghi dove, più che pensare alla morte, ti sorprenderai a riflettere sulle tante vite che si sono susseguite e consumate e, in definitiva, sulla memoria di una valle.
Con un piede nel presente ed uno nel passato ripercorri dunque il filo dei ricordi e dei racconti e ti sentirai avvolto dalla tenue armonia di questi luoghi magici e solitari.

Contributo di Walking in Fabula di Umberto Petranca

SCARICA LA TRACCIA GPX
INVIA SEGNALAZIONE